Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Proseguendo nella navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie eventualmente di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa estesa.
EVENTI 17-5-2018
Progetto FORBIOENERGY: rimozione della burocrazia che ostacola l`uso della biomassa in aree protette
L'evento.
Nell'ambito del Progetto ForBioenergy “Forest Bioenergy in the Protected Mediterranean Areas” è in programma il Workshop tematico “Piano di Azione per la rimozione delle barriere tecniche e amministrative che ostacolano l’estrazione e l’uso della biomassa nelle aree protette”.
 
Dove e quando.
L'evento è organizzato da Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana, Comune di Petralia Sottana, Enviland srl, Parco delle Madonie ed AIEL-Associazione Italiana Energie Forestali (partner italiani del Progetto ForBioenergy) che si svolgerà giovedì 17 maggio 2018 alle ore 9 presso Palazzo Pucci-Martinez, in Piazza Gramsci, Petralia Sottana (Palermo).
 
Il progetto ForBioenergy.
ForBioenergy è un progetto europeo finanziato nell’ambito del programma MED 2014-2020 il cui obiettivo è supportare le autorità locali, attraverso un approccio transnazionale, nella rimozione delle barriere tecniche ed amministrative che ostacolano l’impiego della biomassa nelle aree protette, garantendo nello stesso tempo una gestione sostenibile del patrimonio forestale e la salvaguardia della biodiversità. Tra i principali risultati attesi del progetto c’è inoltre la definizione dei criteri per la progettazione di filiere bioenergetiche sostenibili nelle aree protette. In Sicilia, le azioni pilota previste dal Progetto si svolgeranno nel territorio del Parco delle Madonie (area pilota italiana). Il programma prevede una fase conclusiva in cui si valuteranno le possibili soluzioni che potranno essere adottate per il superamento delle barriere individuate.
Nelle aree pilota dei quattro Paesi partner (Italia, Slovenia, Spagna e Croazia) sono stati istituiti tavoli tecnici il cui scopo è quello di garantire lo scambio di informazioni e il coinvolgimento attivo degli attori chiave regionali e locali su specifici argomenti che sono oggetto di workshop tematici.
Al 1° Workshop Tematico sul tema della “Valutazione dei rischi e dei benefici che derivano dall’estrazione della biomassa nelle aree protette” che si è svolto il 20 dicembre 2017 a Palermo hanno partecipato 24 attori locali tra autorità pubbliche locali e regionali, agenzie settoriali, università ed istituti di ricerca, incubatori di impresa, imprese, ordini professionali, associazioni ambientaliste e tecnici.
 
 
Per maggiori informazioni: vai al programma.